+39 373 7163498 [email protected]

L’ossigeno-ozono-terapia consiste nell’uso di una miscela di ossigeno e ozono. È una terapia che risale ai primi anni del ‘900 e che ha subito molteplici evoluzioni nel tempo, in funzione di ricerche scientifiche che ne testimoniano l’efficacia e l’affidabilità. L’ozono è un potentissimo antimicrobico, antinfiammatorio e immunostimolante. Con questa terapia siamo riusciti a ridurre almeno del 90%  l’uso di antibiotici, che riserviamo solo a casi particolari.

In odontoiatria si ottengono importanti benefici sui fronti chirurgia e implantologia, osteonecrosi e osteomieliti, stomatiti batteriche e da Candida Albicans, terapie canalari, alveoliti, dolori all’articolazione temporo mandibolare, innesti ossei, ascessi, ritardi nella guarigione orale, herpes simplex e zooster, afte, tartaro, tasche parodontali e carie profonde. Inoltre, stimolando la formazione di nuovi vasi sanguigni, l’ozono favorisce il buon esito della chirurgia rigenerativa. Nel nostro studio vengono seguiti i rigidi protocolli stabiliti dalla Società Italiana di Ossigeno-Ozono Terapia (SIOOT) e della Federazione Italiana di Ossigeno-Ozono terapia (FIO).